Pizza LEGGERA in teglia – Bimby

N. Porzioni: 1 placca forno
Difficoltà: facile

INGREDIENTI

  • TOT. IMPASTO : 640 g
  • 266 gr acqua
  • 8 gr lievito birra fresco oppure 3 gr lievito di birra secco
  • 190 gr farina 00
  • 190 gr farina Manitoba
  • oppure 380 g farina per pizza idratazione 70%
  • 8 gr sale
  • olio Extra Vergine d’Oliva q.b
  • passata di pomodoro o pelati a cubetti
  • mozzarella per pizza (10sec/vel4,5)
  • aglio
  • origano
  • acciughe
  • olive
  • altri condimenti a piacere

Indicazioni

  • Se NON indico il misurino SIGNIFICA CHE NON VA MESSO!
  • Bimby Tm6 massimo impasto 750 grammi
  • Innanzitutto vi suggerisco di misurare la grandezza delle teglie che vorrete utilizzare: DOSI DI IMPASTO NECESSARIO PER TEGLIA:TEGLIA RETTANGOLARE: base * lato * 0,42
  • TEGLIA QUADRATA: lato * lato * 0,42
  • TEGLIA ROTONDA: raggio * raggio * 3,14 * 0,42
  • ESEMPI:
  • – teglia tonda 30cm diametro: 300 grammi ma vanno bene anche 280 grammi
  • 34x26= 884*0,42= 371 grammi
  • 21×33= 693*0,42= 291 grammi
  • 34×39= 1326*0,42=557 grammi

Attrezzatura

PREPARAZIONE

  • Calcola quantità totale di impasto che necessiti (vedi Indicazioni) in questo caso utilizzeremo una teglia rettangolare 40×27. calcolo: 40x27x0,42= 453,6 grammi: avanzeremo 40 g. Se andrai ad aggiungere i 40 grammi, la pizza cuocendo diventerà più alta, altrimenti potrai aggiungerli ad un altro impasto preparato per sfornare altre pizze
  • Mozzarella
  • 10 sec/ vel 4,5
  • trasferisci in una ciotola, con spatola pulisci bene il boccale (no residui)
  • 266 g acqua
  • 8 g lievito birra fresco oppure 2 g lievito di birra disidratato
  • misurino/ 1 min/37gradi/vel.3
  • 190 gr farina 00
  • 190 gr farina Manitoba
  • oppure: 380 g farina adatta per pizza – idratazione 70%
  • 8 g sale
  • 4min/spiga
  • misura l’impasto e dividilo nelle porzioni necessarie alle tue teglie
  • crea un disco di olio EVO al centro della teglia
  • adagia l’impasto (palla) al centro della teglia, dai al panetto la forma della teglia (se quadrata fai un quadrato, se tonda lascia la palla e se è rettangolare dai la forma del rettangolo). NON DEVI STENDERLO! devi solo leggermente modellarlo al centro della teglia senza superare la superficie oleata
  • capovolgi il panetto su se stesso in modo tale che la parte superiore risulti ricoperta di olio, aiutati con le dita per coprire eventuali parti rimaste asciutte, in questo modo non si seccherà durante la lievitazione.
  • Metti in forno spento con luce accesa
  • Lascia lievitare per almeno 1 ora
  • Al raddoppio: estrai dal forno
  • stendi con le dita senza bucare la pasta sul fondo, se risulta difficile stenderla lasciala 5/10 minuti a riposo e poi riprendi il lavoro
  • condisci con:
  • passata di pomodoro o polpa a cubetti.. cospargi bene la superficie (io abbondo sempre.. dipende dai vostri gusti..)
  • aglio a fettine
  • mozzarella precedentemente tritata
  • capperi, acciughe, origano, olive
  • o altri condimenti a piacere (tonno, wurstel, peperoni……..)
  • un filo d’olio sulla superficie
  • Forno statico: 220 gradi / 15 minuti

Rispondi